Un fisioterapista applica tecniche di manipolazione lombare su un paziente disteso, concentrando la pressione con entrambe le mani sulla parte bassa della schiena per trattare il dolore lombare.

Condividi

Mal di schiena

I benefici della fisioterapia lombare

Raffaele Iorio

11/08/2023

Condividi

La fisioterapia lombare è uno strumento prezioso per il trattamento di un’ampia gamma di disturbi che possono affliggere la parte bassa della schiena.

Dalle lesioni sportive alle malattie degenerative, offre una serie di tecniche mirate al recupero della mobilità, alla diminuzione del dolore e al miglioramento della qualità della vita.

In questo articolo, esploriamo i benefici della fisioterapia lombare, le tecniche più comuni e come questa pratica ti aiuta a ritrovare il benessere.

Perché scegliere la fisioterapia lombare?

La zona lombare svolge un ruolo essenziale nel sostenere il peso del corpo, perché ci consente di muoverci, piegarci, girarci e persino camminare.

Questo la rende particolarmente suscettibile a infortuni e condizioni dolorose.

Dalla lombalgia acuta alla sciatica, dalle ernie all’osteoartrite, i problemi lombari possono limitare la nostra capacità di svolgere le attività quotidiane e goderci i momenti di svago.

Ecco dove interviene la fisioterapia: attraverso una combinazione di esercizi mirati, tecniche di mobilizzazione e consigli per lo stile di vita, offre un trattamento personalizzato per affrontare la causa del dolore, piuttosto che mascherare semplicemente i sintomi.

Ricorrere alla fisioterapia lombare permette di trattare i problemi alla radice e prevenire quelli futuri.

Inoltre, favorisce un approccio proattivo alla salute, consentendo ai pazienti di impegnarsi attivamente nel proprio processo di guarigione.

Ed è quasi sempre la prima opzione, non chirurgica e non farmacologica, per la gestione del dolore, con pochi effetti collaterali e rischi.

Le tecniche di fisioterapia lombare

Esistono molte tecniche di trattamento che si differenziano in base alla condizione del paziente e ai suoi obiettivi di recupero.

Ecco alcune delle più comuni.

Esercizi di rinforzo e stretching: mirano a rafforzare i muscoli che sostengono la colonna vertebrale e la flessibilità della schiena. L’obiettivo è migliorare la funzione generale.

Fisioterapia manuale: comprende una serie di tecniche al fine di ridurre l’infiammazione, migliorare la mobilità e la flessibilità e promuovere la guarigione.

Fisioterapia Lombare Manuale

La fisioterapia lombare manuale è un approccio integrato e personalizzato che utilizza le mani del terapista per applicare pressione sui tessuti muscolari e manipolare le articolazioni.

Il fisioterapista utilizza delle tecniche, tra cui:

  • Manipolazione spinale: movimenti rapidi e controllati per allungare un’articolazione, per migliorare la funzionalità e ridurre il dolore.
  • Mobilizzazione spinale: coinvolge movimenti lenti e controllati per allungare i muscoli e le articolazioni, aumentando la mobilità.
  • Tecniche di rilascio miofasciale: mirano a rilassare e allungare i muscoli contratti, al fine di migliorare la mobilità e ridurre il dolore.

Per valutare il miglior approccio terapeutico è sempre importante consultare un fisioterapista esperto.

Vuoi saperne di più?

Leggi anche questo articolo!

Articoli correlati


Deprecated: Creation of dynamic property ElementorPro\Modules\LoopBuilder\Files\Css\Loop::$post_id is deprecated in /www/raffaeleiorio_819/public/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/loop-builder/files/css/loop.php on line 58
Cervicale
Raffaele Iorio
11/08/2023