Warning: Undefined array key "options" in /www/raffaeleiorio_819/public/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/theme-builder/widgets/site-logo.php on line 192
Fisioterapia cervicale: tutto quello che devi sapere - Studio Koinè
Donna che riceve un trattamento fisioterapico alla zona cervicale da un terapista

Condividi

Cervicale

Fisioterapia cervicale: tutto quello che devi sapere

Raffaele Iorio

11/08/2023

Condividi

Il dolore cervicale è un problema sempre più diffuso e, per alcuni pazienti, una vera e propria patologia che può diventare invalidante se non adeguatamente curata.

Questo disturbo, spesso legato allo stress e a cattive posture, può manifestarsi anche con sintomi come mal di testa, sbandamenti (alcuni le chiamano vertigini, ma non è corretto!) e rigidità del collo.

La fisioterapia cervicale può giocare un ruolo chiave nel trattamento di queste problematiche.

Questo articolo esplorerà come la fisioterapia può aiutarti a gestire e curare i sintomi della cervicale.

Cervicale: sintomi e cause

La cervicale è una zona fondamentale del nostro corpo.

Comprende le prime sette vertebre della colonna vertebrale, in gergo tecnico da C1 a C7, e svolge un ruolo chiave nel sostenere e muovere la testa, oltre a ospitare importanti strutture nervose e vascolari.

Quando parliamo di “cervicalgia“, ci riferiamo a un insieme di sintomi causati da anomalie strutturali o funzionali di questa regione.

I sintomi della cervicale

Il mal di cervicale si manifesta principalmente con un dolore alla nuca e al collo, che può irradiarsi alla testa, provocando cefalee, o alle spalle e alle braccia.

Altri sintomi comuni sono rigidità e limitazione dei movimenti del collo, sbandamenti (vertigini), fischi o ronzii all’orecchio (acufeni) e, in alcuni casi, disturbi visivi e difficoltà di deglutizione.

Cause del dolore cervicale

Le cause della cervicalgia possono essere molteplici; tra queste, cattive posture mantenute per lungo tempo – soprattutto dovute all’uso prolungato di computer o smartphone – stress e tensioni muscolari, traumi, patologie degenerative del rachide cervicale come l’artrosi, e infiammazioni o “contratture” dei muscoli del collo.

In molti casi, la cervicalgia è il risultato di una combinazione di più fattori.

Trattamenti fisioterapici per il dolore cervicale

La fisioterapia offre vari approcci per il trattamento del dolore cervicale, mirati a ridurre il dolore, migliorare la mobilità e rafforzare i muscoli del collo.

La soluzione vincente per correggere le disfunzioni e tornare ad una situazione di salute e benessere globale è il trattamento manuale.

Le terapie manuali infatti, come il massaggio miofasciale e la manipolazione vertebrale, aiutano a ridurre la tensione muscolare e a migliorare la mobilità della colonna vertebrale.

Anche l’educazione posturale è fondamentale per correggere eventuali cattive abitudini che possono contribuire al dolore cervicale. Ricordati sempre che ogni trattamento deve essere personalizzato in base alle esigenze specifiche del paziente, per questo è importante rivolgersi a un esperto qualificato.

Fisioterapia per la cervicale: come funziona?

La fisioterapia è un’opzione terapeutica fondamentale per la gestione dei problemi cervicali.

L’approccio fisioterapico alla cervicalgia punta non solo ad alleviare il dolore, ma anche a correggere le disfunzioni neuro-muscolari che possono aver contribuito al sorgere del problema.

Il ruolo del fisioterapista

Il fisioterapista inizia solitamente con un’accurata valutazione del paziente per capire l’origine del dolore e stabilire l’approccio di trattamento più adatto.

Questo può includere tecniche di terapia manuale, esercizi di rafforzamento, stretching e consigli posturali.

Esercizi di fisioterapia per la cervicale

Gli esercizi fisioterapici per la cervicale hanno l’obiettivo di migliorare la flessibilità, aumentare la forza muscolare, promuovere una corretta postura e, in ultima analisi, ridurre il dolore attraverso il miglioramento della performance del tratto cervicale: un collo più forte sarà un collo che ridurrà il rischio di infortuni.

L’obiettivo infatti è fornire al paziente gli strumenti necessari per gestire il dolore a casa e prevenire future ricadute.

Gli esercizi vengono personalizzati in base alle esigenze specifiche del paziente, e il fisioterapista fornisce istruzioni dettagliate su come eseguirli correttamente.

Fisioterapia a casa: esercizi per la cervicale

È possibile portare avanti il percorso di riabilitazione anche a casa, attraverso una serie di esercizi mirati, da eseguire con costanza e, possibilmente, sotto la supervisione di un professionista.

Esercizi di stretching

Gli esercizi di stretching sono particolarmente utili per alleviare la tensione muscolare. Un esercizio semplice ma efficace consiste nell’inclinare lentamente la testa da un lato, cercando di avvicinare l’orecchio alla spalla, mantenere la posizione per alcuni secondi e poi ripetere dall’altro lato.

Esercizi di rafforzamento

Per rafforzare i muscoli del collo, un esercizio molto utile prevede di sedersi con la schiena ben dritta e di spingere la testa contro un elastico.

Esercizi posturali

Infine, gli esercizi posturali, come la “posizione del mento rientrante”, aiutano a migliorare l’allineamento della colonna vertebrale e a ridurre la pressione sulle articolazioni cervicali.

ATTENZIONE: anche se gli esercizi ti sembrano molto facili e alla tua portata, potrebbero non essere adatti per il tuo collo. Consulta prima un fisioterapista!

Studio Koinè: la tua risorsa per la fisioterapia cervicale

Grazie allo Studio Koinè di Fisioterapia Manuale a Firenze sconfiggi il dolore cervicale, acquisisci nuovi movimenti e generi una salute consapevole per tutto il corpo.

Sappiamo che ogni individuo è unico e che, quindi, anche il trattamento deve essere personalizzato.

Oltre a offrire trattamenti per alleviare il dolore, ci impegniamo a fornire un supporto a lungo termine per aiutarti a mantenere una buona salute del collo.

Questo può includere esercizi da fare a casa e consigli sullo stile di vita.

Contatta subito lo Studio Koinè per una consulenza telefonica gratuita: possiamo aiutarti a trovare la strada verso il recupero.

Articoli correlati